VOLO IN FORMAZIONE
 

Corso teorico pratico per il

conseguimento dell'abilitazione al volo in formazione

1.GENERALITA'

2.REQUISITI

3.STRUTTURA DEL CORSO

4.TEORIA

5.PRATICA

6.ABILITAZIONE AL VOLO IN FORMAZIONE


1 – GENERALITA

Lo scopo del corso è quello di fornire l'abilitazione alla conduzione del volo in una formazione di velivolo così come previsto all'articolo 11 comma 14 del DPR 133 del 2010


2 – REQUISITI

FREQUENTATORE: Pilota in possesso di attestato VDS VM Avanzato in corso di validità con abilitazione alla condotta della classe di apparecchi su cui svolge il corso. Attestato di radiofonia aeronautica. Esperienza di almeno 100 ore di volo da Pilota Comandante.

ISTRUTTORE: Istruttore VDS VM inserito nel disciplinare della scuola presso la quale svolge il corso con abilitazione al volo in formazione e abilitazione istruzionale.

SCUOLA: Scuole con istruttori di cui al precedente capo

APPARECCHI: Apparecchi uguali o di pari prestazioni, iscritti al disciplinare della scuola co Radio a bordo.


3 – STRUTTURA DEL CORSO

Il corso prevede lo svolgimento di lezioni teoriche (briefing) che precedono quelle di pratica (missione)


4 - TEORIA: non meno di 3 ore di briefing. E' svolta dal docente in aula e con l'ausilio dei supporti didattici idonei. Gli argomenti dei briefing sono:

segnali visivi

Procedure radiofonia

Messa in moto

Rullaggio

Decollo (non previsto in coppia)

Salita e livellamento

Volo in quota, virate interne, esterne e a libro, tipi di formazione, singole manovre, procedure di trasformazione, procedure per rompere la formazione, fila indiana, ricongiungimento, cambio Leader, controlli,

rientro alla base,

discesa,

circuito,

atterraggio (non previsto in coppia),

riattaccata,

info varie (punti di ritrovo, emergenze)


5 - PRATICA: almeno 10 ore di esercitazioni in volo effettuate sia nella posizione di Leader che in quella di Gregario ed un esame finale teorico e pratico.


6 – ATTESTATO

Al completamento positivo del corso, il direttore della scuola apporrà sull'attestato VDS la dichiarazione che il pilota ha conseguito l'abilitazione a condurre velivoli in formazione. La scuola dovrà comunicare tempestivamente all'AeCI gli atti relativi al corso per la registrazione formale da parte delle autorità aeronautiche.